Roma, Zeman: “Potevamo perdere diversamente”

E’ uno Zeman, senza alcun dubbio, deluso quello che si appresta a discutere della debacle della sua Roma contro i campioni d’Italia della Juve: “La Juve è stata superiore, non ci siamo opposti e queste sono le conseguenze. Secondo il tecnico boemo mancano gli stimoli: “A giudicare dalla partita di oggi sembra che manchino, ma questa squadra non è come l’abbiamo vista oggi. C’è speranza non siamo riusciti né a difendere né ad attaccare, non abbiamo dato logica al nostro gioco, ci siamo persi. Dobbiamo lavorare. Non possiamo continuare così”.

Neanche De Rossi ha fatto la sua parte: “Anche lui oggi non si è espresso bene, non ha giocato secondo il suo potenziale come del resto la squadra. Poi chiaro che giocatori con l’esperienza e la sua qualità devono darci aiuto. Deve dare di più, specialmente a livello tattico”.

Si poteva perdere diversamente. Un risultato pesante, ma giusto, quello di stasera: “Mi spiace perché in questo stadio bellissimo per il calcio bisogna cercare di dare spettacolo e non ci siamo riusciti. Con la Juve si può perdere ma sono convinto che si possa perdere diversamente”.

 

Condividi
Nato a Corleone l'1 luglio 1995, appassionato di calcio, ha già collaborato con Mondopallone ai tempi del vecchio sito. Collabora inoltre con tuttochampions.it dopo aver scritto anche per sportsbook24.net.