Immenso Miccoli, il Palermo “distrugge” il Chievo

Il Palermo di Gianpiero Gasperini ottiene la prima vittoria in campionato. Il merito va sicuramente al suo capitano Fabrizio Miccoli autore di una tripletta. Ma andiamo con ordine: al 13esimo punizione dal limite, sul pallone ci va il numero dieci rosanero che disegna una parabola perfetta che batte un incolpevole Sorrentino. Partita in discesa per i rosanero che però alla mezzora vengono raggiunti da un incredibile gol direttamente da calcio d’angolo con Marco Rigoni complice anche un non perfetto Ujkani. Nella ripresa Miccoli riporta in avanti i suoi: dribbling al limite dall’area e tiro secco sul primo palo che vale il 2 a 1. Pochi minuti dopo Franco Brienza commette un’ingenuità a centrocampo e si becca il secondo giallo e lascia quindi i suoi in 10. Contro ogni pronostico però è il Palermo che fa la gara e trova nell’ultimo quarto d’ora altre due reti. Prima è Giorgi, abile a sfruttare una corte respinta della difesa clivense, poi è ancora il capitano che da 35 metri conclude al volo con un pallonetto che supera Sorrentino. Vittoria netta quindi del Palermo e Gasperini coglie finalmente un risultato utile che lo mette al sicuro. Almeno per questa settimana…

Il tabellino:

Palermo (3-4-2-1): Ujkani; Munoz, Donati, Mantovani (1′ st Giorgi); Morganella, Barreto, Rios (36′ st Kurtic), Garcia; Brienza, Ilicic; Miccoli (42′ st Hernandez. A disp.: Benussi, Cetto, Labrin, Garcia, Pisano, Bertolo, Viola, Budan, Dybala. All.: Gasperini
Chievo (4-3-2-1):
Sorrentino; Sardo, Dainelli, Papp, Dramè; Cofie (38′ st Samassa), L. Rigoni, Hetemaj (28′ st Stoian); M. Rigoni, Di Michele (28′ st , Thereau); Moscardelli. A disp.: Puggioni, Viotti, Cesar, Frey, Jokic, Farkas, Guana, Vacek, Cruzado. All.: Di Carlo
Arbitro:
Bergonzi
Marcatori:
13′, 59′ e 83′  Miccoli (P), 28′ M. Rigoni (C), 80′ st Giorgi (P)
Note: Ammoniti:
Dainelli, L.Rigoni, Papp, Moscardelli (C), Brienza, Miccoli (P). Espulsi: 62′ Brienza (P).

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it