Rugby: Zebre, la pioggia di Glasgow è indigesta

Trasferta amara per la franchigia italiana: in Scozia, i ragazzi guidati da Gajan sono stati sconfitti ieri sera dai Glasgow Warriors, con punteggio di 22-19. In una partita a tratti brutta ma equilibrata, Sinoti e compagni sono crollati nella ripresa, mancando di lucidità nei momenti in cui la fatica andava a farsi sentire. Cinica la compagine scozzese, che fino all’ultimo terzo di gara era apparsa tutto tranne che imbattibile. L’imprecisione nei calci dopo l’uscita di Orquera ha dato, nel finale di gara, l’ultima mazzata ai bianconeri, in ogni caso rinfrancati (almeno) dal punto di bonus portato a casa.

ORQUERA TUTTOFARE. In cronaca, l’avvio era decisamente italiano: faceva tutto l’azzurro Orquera, bravo sia a piazzare che a marcare (0-3 dopo 13′). Dall’altra parte, l’imprecisione di Jackson col piede consentiva alle Zebre di gestire un po’ il punteggio, reggendo in molte fasi di gioco nonostante l’inferiorità in touche. La svolta l’hanno portata i gialli a Cristiano e Bergamasco poco prima della mezzora: la squadra riusciva a resistere ma non ad evitare che le mete di Van Der Merwe e Morrison.

SOLITI ERRORI. In particolare, l’ultima marcatura era una mazzata anche al morale e nella ripresa Glasgow guadagnava campo, spezzando sul nascere i tentativi italiani. Dopo la parità sul 19-19, i padroni di casa portavano a casa un incontro non spettacolare ma invero accattivante per chi il rugby lo ama sporco e combattuto, anche per via di una pioggia battente che ha reso suggestiva la serata per gli spettatori e i palloni poco giocabile per i trenta uomini in campo.

Allo Scotstoun Stadium ha arbitrato Leighton Hodges della federazione gallese, davanti a 3313 spettatori. Sugli altri campi, il Venerdì ha portato in dote il largo successo dei Dragons su Edimburgo (32-12), la dilagante vittoria di Ulster a Cardiff (19-48), oltre che il disarmante tonfo di Leinster contro Connacht 34-6. Nei match di oggi, Ospreys e Munster daranno battaglia al Liberty Stadium, con Treviso invece di scena a Monigo con gli Scarlets (19.05, diretta SportItalia2)

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it