Palermo, primi spifferi per Gasperini

Gian Piero Gasperini sente già gli spifferi. Non soltanto per le due sconfitte consecutive da quando è subentrato sulla panchina del Palermo, ma perché la svolta delle ultime ore può lasciare traccia. Gasperini ha accettato il Palermo perché si è trattata di una scelta di Zamparini e perché soprattutto il garante sarebbe stato Perinetti. Con il possibile addio di quest’ultimo e la probabile risoluzione contrattuale, la situazione potrebbe cambiare. Non è detto che Lo Monaco e Gasperini siano compatibili, non è detto che l’allenatore avrebbe accettato se avesse saputo del ribaltone in corso. E ora può davvero succedere di tutto.

[Alfredopedullà.com]

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.