Milan, Galliani: “El Shaarawy come Eto’o”. E rilancia il 4-2-fantasia

Dopo la vittoria sul Cagliari a San Siro Adriano Galliani, amministratore delegato del Milan è euforico e ai microfoni di Milan Channel si lascia andare a dichiarazioni importanti sul modulo da utilizzare e sul giovane El Shaarawy, autore di una doppietta. “Per come la vedo io con De Jong e Ambrosini abbiamo una buona copertura e anche se non sono l’allenatore mi piacerebbe rivedere un modulo come quello adottato in passato: il 4-2-fantasia. Non lo ha usato solo Leonardo, mi ricordo che anche Capello giocava con Boban a sinistra e Savicevic a destra. – continua poi Galliani elogiando il Faraone – Può diventare un calciatore importante e mi piace molto il suo modo di giocare e l’atteggiamento. Segna e recupera tanti palloni rendendosi utile in avanti come in difesa. Mi ricorda un po’ Eto’o, giocatore che mi è sempre piaciuto”.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.