Pradè entusiasta: “L’obiettivo è divertire e avere un’identità di gioco”

Daniele Pradé, intervenuto ai microfoni di “Sky Tg 24“, ha manifestato tutta la sua felicità per il lavoro svolto finora dalla Fiorentina e dal suo tecnico, Vincenzo Montella.

Dopo la grande prova contro la Juventus, nonostante il risultato abbia soddisfatto più i bianconeri che i viola, il direttore sportivo dei toscani ha dichiarato: “L’obiettivo è quello di giocare a calcio, divertire e avere una identità di gioco – spiega Pradè -. Non esistono anni di transizione, anche noi vogliamo raggiungere obiettivi ma non ce li poniamo. Montella? È un valore aggiunto, l’unione e l’empatia sono la nostra forza“.

Insomma l’approdo di Montella in estate è stata la miccia che ha fatto esplodere di nuovo la febbre viola.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it