Donne: Torres, che rimonta a Cipro!

Altro che trasferta abbordabile! Nel match d’andata dei sedicesimi di coppa, la Torres di Manuela Tesse ha faticato ben più del previsto per avere la meglio sull’Apollon Limassol, confermando che a qualsiasi livello le trasferte a Cipro mai saranno facili. Il 2-3 finale può, anzi, spiegare benissimo il tipo di partita che il Tsirion Stadium ha ospitato: una gara colma di gol, emozioni e palpitazioni. Chi seguiva da casa, si si è distratto sul più bello, è rimasto a bocca aperta dinnanzi alla splendida tripletta della solita, immensa, Patrizia Panico. Un tris realizzato nell’arco di 20′, gli ennesimi momenti d’alto profilo da parte della veterana azzurra.

Nella prima metà di gioco, l’Apollon trovava il vantaggio con la ventiduenne centrocampista Farrelly, statunitense uscita dall’Università della Virginia, già giocatrice delle Philadelphia Independence. Il raddoppio arrivava nella ripresa, dove la rumena ex Huelva Rus batteva Thalmann al 57′. Certo, non era il modo migliore con cui approcciarsi al secondo tempo, ma la formazione sarda non si perdeva d’animo e, rimboccandosi le maniche, sognava l’impresa. Ai minuti 67, 85 e 86 Panico insaccava, a incorniciare una rimonta memorabile, tale da rendere più agevole il ritorno al Vanni Sanna.

Il sorprendente primo tempo del club guidato da Christoforou Christakis deve far mantenere alta la guardia, perché il passaggio del turno è un passo troppo importante nella stagione sportiva appena iniziata dalle rossoblù. Ha diretto Riem Hussein della federazione tedesca, ritorno previsto a Sassari per le 20.00 di Mercoledì 3 Ottobre.

 

APOLLON LIMASSOL-TORRES 2-3

Apollon: Betos, Sofocleous (87′ Stavrou), Farrelly (48′ Zampa), Michail, Rus, Spânu Olar, Iuşan (71′ Antoniou), Solomou, Iordachiusi, Costova, Stanciu. A disp.: Christou, Ioannou, Laiu, Stavrou. All. Christakis

Torres: Thalmann, Stracchi, Tona, Fuselli, Domenichetti, Maendly (88′ Maglia), Iannella, Manieri, Motta, Bartoli, Panico. A disp.: Criscione, Costi, Casula, Pinna, Carboni, Campesi. All. Tesse

Arbitro: Hussein (Germania)

Marcatrici: 17′ Farrelly (A), 57′ Rus (A), 67′, 85′, 86′ Panico (T)

Note: Ammonite Antoniou (A), Maendly, Domenichetti, Manieri (T)

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it