Donne: Bardolino sconfitto a Birmingham, qualificazione a rischio

Stratford-upon-Avon, città natale di William Shakespeare, non la ricorderanno come una gita di piacere. Nella gara d’andata dei sedicesimi di Women’s Champions League, le ragazze del Bardolino Verona hanno incassato due pesanti schiaffi dalle colleghe del Birmingham City, fino a cedere 2-0 al DCS Stadium. Davanti a un paio di centinaia di persone, le padrone di casa hanno offerto una prova corale e offensiva inappuntabile, mettendosi molto più spesso alla ricerca del gol, per far prevalere il tasso tecnico e la fisicità delle sue giocatrici di punta.

DOPPIO BIRMINGHAM. Nel primo tempo, la spinta delle inglesi non trovava la via del gol, nonostante una certa supremazia. Bardolino ci provava con Girelli al 12′, ma il punteggio non si sbloccava. Se all’intervallo sembrava maturare un pareggio tutto sommato buono per le italiane, la ripresa s’apriva con la (brutta) doccia fredda: gol di Williams al 51′ da posizione ravvicinata. La rete dell’ex Leicester e Doncaster, nonché nazionale inglese e britannica, era un’anticipazione del raddoppio di Harrop, la quale grazie a una conclusione da situazione di mischia spezzava le gambe seriamente alle gialloblù, la cui qualificazione è ora appesa a un filo. Il palo di Taylor al 90′ avrebbe potuto rendere ancora più amara il viaggio di ritorno, ma la dea bendata questa volta ha parlato veneto.

EFFETTO BENTEGODI? Statistiche alla mano,  Carney e compagne hanno fatto registrare dati importanti in ogni voce statistica e difficilmente verranno in Italia a speculare sul vantaggio acquisito. La gara di ritorno, in programma al Bentegodi nella serata di Mercoledì prossimo, obbligherà il Bardolino Verona a proporre un calcio offensivo e d’attacco, anche a costo di rischiare qualcosa. Sarà difficile, ma il pubblico amico e lo stadio da coppa internazionale potranno aiutare la squadra in quella che già da ora pare un’impresa.

 

BIRMINGHAM LADIES-BARDOLINO VERONA 2-0

Birmingham: Hourihan, Weston, Harrop, Basset, Christiansen, Williams, Carney, Potter, Moore, Westwood, Taylor. A disp.: Spencer, Simpkins, Wilcox, George, Unitt, Ballar. All. Parker

Verona: Ohrstrom, Toscano Aggio, Karlsson, Di Criscio, Toselli (73′ Battocchio), Gabbiadini, Zorri, Girelli, Squizzato, Carissimi, Mason ( 53′ Maceri). A disp.: Tasselli, Maffezzoni, Belfanti, Battocchio, Maceri, Capelloni, Gelmetti. All. Longega

Arbitro: Mitsi (Grecia)

Marcatrici: 51′ Williams (B), 70′ Harrop (B)

Note: ammonite Squizzato, Maceri (V), Moore, Carney (B)

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it