Napoli, Mazzarri: “Lazio insidiosa, forse più forte di noi”

“L’organico della Lazio è pari se non superiore al nostro. Può essere uno stimolo importante giocare domani contro una squadra così forte, anche se penso che in questo momento avremmo forti stimoli anche contro l’ultima in classifica”. Walter Mazzarri avvisa squadra e tifosi: con la Lazio non sarà affatto semplice.

FEROCIA – “Nel calcio moderno – ha dichiarato il tecnico del Napoli in conferenza stampa – se si vuole stare al vertice, ci vuole ferocia tutte le partite, bisogna andare ad alti ritmi, essere svelti nel giocare la palla, inserirsi, cose che purtroppo non ho visto a Catania. Figuriamoci con una squadra forte come la Lazio: se non facciamo questo andremmo incontro a brutte figure”.

SCHEMI – “Noi abbiamo schemi ben precisi per allargare il gioco – ha spiegato Mazzarri – oppure per liberare gli esterni e poter servire nel migliore dei modi gli attaccanti. Mesto certe cose non le ha ancora acquisite, non ho tempo ora di fargli capire alcune cose e Maggio offre maggiori garanzie. La formazione, comunque, la farò domani. Ho poco tempo per lavorare a questa sfida, credo cambierò poco. Insigne partirà dalla panchina perché Cavani e Pandev meritano la riconferma per tanti motivi”.

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e tennis su tutti. Direttore di MondoPallone.it, giornalista e telecronista di Sportitalia. Ottimista e molto (troppo) frenetico. Email: amilone@mondosportivo.it