Riva attacca Cellino: “E’ il momento più triste della storia rossoblu”

E’ il momento più triste della storia del Cagliari. Credo ci si debba fermare a riflettere”. Non usa mezzi termini Gigi Riva per commentare l’ultima “cellinata”. L’ex idolo della Sardegna calcistica, intervistato dal Castedduonline, esprime tutto il suo disappunto per le mosse del patron rossoblu.

Queste le parole di Riva: “Essere il presidente di una squadra non autorizza alcuni comportamenti fuori dagli schemi. Se la gente si fosse recata a Quartu, ci sarebbero potuti essere degli scontri con la polizia e magari anche dei morti. Si è oltrepassato ogni limite ed è giusto che siano stati presi dei provvedimenti”.

Condividi
Scrive per "Il Quotidiano della Calabria" e "Il Crotonese". Classe '92 ma già con una discreta esperienza alle spalle: ha collaborato con diversi siti internet e anche con la romana Radio Ies. Tra i superstiti del primo MP.