Basta Traorè, l’Anzhi passa a Vladikavkaz

Come contro l’Udinese l’Anzhi passa in vantaggio con un gol di Traorè, non chiude la partita, ma viene graziata dall’Alania che centra due pali, di cui uno in pieno recupero. Squadra di indiscussa qualità, dovrà cambiare però mentalità se vuole ambire a traguardi importanti. Adesso ci sarà la sfida a Ekaterinenburg, contro l’Ural, una delle principali squadre di First Division, per la Kubok Rossii.

TRAORE’ LA SBLOCCA SUBITO– Basta un lampo nei primi minuti all’Anzhi per avere la meglio su una squadra in forma come l’Alania. La palla in profondità di Joao Carlos taglia in due la difesa giallorossa, Traorè si defila un po’ troppo ma con una facilità di calcio imbarazzante trafigge l’impotente Khomich. L’Anzhi come a Udine cerca di gestire il vantaggio, snaturando il proprio gioco e andando incontro a numerosi pericoli. Al 32′ Neko è bravissimo ad inserirsi su un retropassaggio scellerato di Tagirbekov, ma il suo tiro si scaglia contro il palo.

POMAZAN RISCHIA LA FRITTATA– Una partita che non ha più grossi sussulti, fino al recupero. Pomazan esce male, Bayriev lo anticipa di testa ma centra la traversa. Il secondo portiere dell’Anzhi rischia di commettere un altro errore decisivo, dopo la corta respinta di Udine che favorì Di Natale. Stavolta però l’Anzhi centra i tre punti, che lo fanno salire al secondo posto. E il prossimo turno c’è la sfida casalinga col Volga, non un ostacolo insormontabile…

ALANIA VLADIKAVKAZ-ANZHI MAKHACHKALA 0-1 9′ Traorè

Condividi
Grande appassionato di calcio russo, tifoso dello Zenit San Pietroburgo. Estimatore del calcio giocato nei luoghi meno nobili e più nascosti, preferirebbe vedere un Torpedo-Alaniya rispetto a uno Juventus-Milan. Email: mbraga@mondosportivo.it