Serie A: rinviata Cagliari-Roma

Cagliari-Roma è stata rinviata. Lo ha deciso nella notte il Prefetto dopo una lunga riunione, indetta per decidere se sequestrare o meno (e, di conseguenza, rinviare la partita in programma questo pomeriggio) l’impianto di Is Arenas, ancora non agibile.

Tutto è nato ieri mattina, quando il presidente del Cagliari Cellino ha invitato i tifosi ad andare comunque alla partita, muniti di biglietto, visto che gli ingegneri e i tecnici della società Cagliari avevano dato parere positivo sull’agibilità e sulla sicurezza del campo.
La “chiamata al pubblico” da parte di Cellino ha allertato la Prefettura, che, appunto, ha deciso di rinviare il match contro la Roma.

Pare, però, che, in occasione della gara con l’Atalanta, erano state date rassicurazioni alla società cagliaritana per avere il pubblico contro i giallorossi. Questo il motivo per cui il Cagliari ha iniziato a mettere in vendita i biglietti, oltre agli abbonamenti. Una mossa che il Prefetto cagliaritano Balsamo ha ritenuto subito “azzardata”, dato non c’era ancora alcuna certezza sulla regolare disputa della gara a “Is Arenas”, lo stadio di Quartu scelto dal Cagliari per sostituire il Sant’Elia.

La storia dell’ultima settimana, poi, è nota. Le prime voci volevano il Cagliari ancora al “Nereo Rocco” di Trieste, destinazione, però, non più gradita alla società di Cellino. Allora mercoledì si è arrivati ad un compromesso: si gioca a Quartu, ma a porte chiuse. Soluzione provvisoria che, ancora una volta, non ha soddisfatto il Cagliari, che ha chiesto almeno l’apertura di un paio di settori. Venerdì è arrivato l’ennesimo “no” da parte della Prefettura e Cellino, nella giornata di sabato, ha cercato di dimostrare l’agibilità e la sicurezza dell’impianto.

Nel pomeriggio di ieri, inoltre, è arrivato il comunicato ufficiale dal Prefetto: Cagliari-Roma si giocherà a porte chiuse.
Da lì ha iniziato a prendere forma la storia che, poi, ha portato al rinvio del match. Sul sito del Cagliari, infatti, è apparso un comunicato ufficiale:
“La Società Cagliari Calcio, rappresentata dal presidente Massimo Cellino, i tesserati e tutti coloro che lavorano per essa, visto il perdurare della situazione che porta a non vedere più un futuro per via delle difficoltà burocratiche e il disinteresse collettivo delle istituzioni, invita e chiede a tutti i suoi tifosi, titolari di biglietto e abbonamento, di recarsi allo stadio per assistere alla partita Cagliari-Roma nel rispetto dell’ordine e della civiltà. La Società Cagliari Calcio e i suoi ingegneri reputano infatti la struttura agibile e sicura. Questo atto, assolutamente pacifico, spinto dal dolore e dalla frustrazione, per difendere il diritto di esistere. Viceversa è giusto prenderne atto. Massimo Cellino”

A quel punto la Prefettura ha deciso di riunirsi e, poco fa, è arrivata la notizia: Cagliari-Roma è stata rinviata.

Condividi
Twitter addicted, vive di calcio. In campo è convinto di essere Pirlo, ma in realtà è un Carrozzieri qualunque. Per lui il trequartista è una questione di principio. Email: fmariani@mondosportivo.it