Zeman: “Scudetto? Il campionato è lungo”

Nonostante le defezioni di Totti, Osvaldo e De Rossi, Zdeněk Zeman è fiducioso in vista della trasferta di Cagliari: “Ci mancano giocatori importanti, come Totti, ma sono convinto che quelli che li sostituiranno faranno bene per la squadra e per la Roma – ha commentato in conferenza stampa -. Roma giovane domani? Io ancora non ho dato la formazione e la squadra potrebbe anche invecchiare rispetto a quella prevista dai giornali. Mi ritengo soddisfatto quando ho tutti i giocatori a disposizione e in questi giorni, purtroppo, non è così. Penso che i nostri giovani stiano migliorando, certo. Lavoriamo insieme da tre mesi e rispetto all’inizio penso che abbiamo acquisito qualche cosa in più sul piano fisico, tecnico e tattico.

Il tecnico boemo è poi tornato sulla sconfitta contro il Bologna: “È calata l’attenzione e la concentrazione perché avevamo ritenuto la partita troppo facile e già chiusa. Piris? Può aver sbagliato, come tutti gli altri, ma sta lavorando tranquillamente. Si parla di altri giocatori in quel ruolo, ma io sono soddisfatto di questa rosa che ho”.

Sugli obbiettivi stagionali dichiara: “Il campionato è lungo. La Roma dopo la partita con l’Inter sembrava indirizzata a vincere lo scudetto”.

I convocati:

Balzaretti, Burdisso,Castan, Destro, Goicoechea, Florenzi, Lamela, Nico Lopez, Lucca, Marquinho, Marquinhos, Perrotta, Piris, Pjanic, Romagnoli, Stekelnburg, Svedkauskas, Tachtsidis, Taddei, Tallo.

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it