Guardiola: “Il prossimo anno potrei tornare”

Pep Guardiola, ex tecnico del Barcellona, torna a parlare del suo futuro spiegando che per quest’anno non tornerà a sedersi su nessuna panchina che non sia quella di Central Park a New York, ma che dal prossimo anno sarà pronto a tornare in pista senza preclusioni verso nessun club: “Quest’anno non tornerò ad allenare, sto bene qui a New York assieme alla mia famiglia. – spiega l’ex allenatore parlando poi del suo recente passato – Non ho fatto nulla di speciale, ho semplicemente seguito una tradizione iniziata con Johan Cruyff. Poi coi giocatori che avevo a disposizione era facile vincere e far divertire. Messi? Difficile esprimere a parole le emozioni che provi vedendolo giocare”.
La chiosa finale va invece per il calcio messicano, che Guardiola sta seguendo molto da vicino: “Fino a qualche anno fa era impensabile che la Spagna potesse vincere quello che ha vinto e invece è successo. Per questo credo che non sia impossibile vedere un Messico sul tetto del mondo: giocano un buon calcio, con tanto possesso e mentalità offensiva. Nel 2006 mi sono innamorato di questa nazionale”. E chissà se in futuro non possa proprio essere Guardiola a guidare i centroamericani verso il sogno Mondiale.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.