Milan-Juve: sfida per il baby Alba

A Verona, sponda Hellas, c’è un giovane attaccante classe 1995 che sta già facendo impazzire le squadre di mezza Europa con le sue giocate illuminanti e la sua freddezza sotto porta e che, a dispetto di un fisico leggero, sa reggere bene bene l’urto con giocatori più fisici. Si tratta di Fabio Alba.

Ultimo in ordine di tempo niente meno che Mexes del Milan. Il francese, al tempo aggregato con la primavera per recuperare, ha infatti sudato parecchio nel tenere il giovane veronese nella gara vinta dal Milan per 3-2 a inizio settembre. La prestazione di Alba ha quindi fatto drizzare le antenne alla società rossonera che, come riporta Goal.com, avrebbe incontrato il ds gialloblu Sean Sogliano per sondare il terreno attorno al giovane attaccante. Sul giocatore però ha messo gli occhi anche Paratici della Juventus, sempre molto attento quando si tratta di giovani promettenti. Una situazione, che unita all’interesse dei club inglesi e portoghesi, potrebbe giocare a favore dell’Hellas Verona che ora sa di avere per le mani un tesoro da sfruttare. Il club al momento però ha tutte le intenzioni di coccolarlo e crescerlo nel migliore dei modi per poi lanciarlo in prima squadra in un futuro prossimo. Per una sua cessione invece ci sarà tempo per parlarne più avanti, quando il giocatore – sperano a Verona – avrà raggiunto un valore importante.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.