Italiane in Coppa: prestazioni e commenti da vere piccole

Prima di calarci nuovamente nel clima del campionato di Serie A, alle porte nelle prossime ore, una considerazione veloce sulla scorpacciata europea appena vissuta, forse andrebbe fatta. A che proposito? Sul computo totale delle italiane.

Ancora una vota ne nostre rappresentanti in ambito europeo non hanno granché tenuto alto i colori del nostro campionato visto che la conta ci parla di cinque pareggi e una sola vittoria in sei gare. Un bottino misero anche a voler tirare in ballo il dato delle 0 sconfitte.

Tutti a idolatrare il 2-2 della Juventus in casa del Chelsea e la rimonta sotto gli occhi di uno Stamford Bridge che già assaporava una serata trionfale di Lampard e compagni, ma alla computa reale il bottino al sottoscritto pare magro. Passi per la Juve, ma il pareggio anche con i campioni d’Europa in carica da sempre e solo un punto in un girone comandato dallo Shaktar Donetsk, il Milan versione europea ha confermato anche contro l’Anderlecht le difficoltà messe in mostra dentro i confini nazionali.

In Europa League a salvarsi è il Napoli con una vittoria perentoria e eclatante per 4-0. Che dire? Meglio non si poteva. Ma gli azzurri di Mazzarri hanno maramaldeggiato contro un avversario vicino allo zero. Di contro, l’Inter ha dovuto aggrapparsi ad un gol in pieno recupero per impattare a San Siro 2-2 contro il Rubin Kazan e l’Udinese deve ringraziare il solito Di Natale se non ha lasciato i tre punti all’Anzhi in una doppia sfida Italia-Russia che ci ha visto finire a pari. Dulcis (si fa per dire) in fundo la Lazio di cui dobbiamo celebrare la bravura per aver fatto cosa? 0-0 contro il Tottenham.

Ebbene si, come nel caso della Juve, dobbiamo essere contenti di aver strapapto il pari nel confronto con i giganti inglesi. Vuol dire una sola cosa: che noi siamo piccoli.

 

Condividi
Laureato in Filosofia, ha deciso di applicare la materia di studio alla vita, prendendola spesso con filosofia. Prestato al giornalismo per caso, la passione per il calcio ce lo tiene incollato. Vanta comunque diverse esperienze più o meno fortunate.