Balotelli, di nuovo lui!

Mario Balotelli torna a far parlare di sè. E, come molto spesso accade, per le sue “balotellate” e non per il suo talento. Di nuovo screzi tra lui e Roberto Mancini. A far andare su tutte le furie il tecnico del City, sarebbe stata l’ennesima notte brava di Balotelli, intrattenutosi fino alle prime luci dell’alba dopo la partita contro lo Stoke City. Inoltre, cosa ancor più grave per un atleta, ci sarebbe il rifiuto di smettere di fumare da parte dell’attaccante. Per adesso, è stato portato a Madrid (per la gara di Champions League) e fatto accomodare in tribuna; ciò non esclude che ci saranno altri provvedimenti disciplinari da parte di Mancini.

Condividi
Nato a Gaeta nel 1988. Appassionato di (grande) calcio, ma anche di molti altri sport. Dopo aver calpestato svariati campi di terra ed erba, ha deciso di tentare la sua prima avventura in una redazione.