I risultati finali della serata di Champions League

Torna protagonista la coppa dalle grandi orecchie. In campo questa sera le prime sedici protagoniste della Champions League, la manifestazione europeo per club più prestigiosa. Una corsa lunga una stagione verso l’ambita finale di Wembley.

Cinque gol e grande divertimento nel secondo tempo di Madrid dove il Real piega il Manchester City di Roberto Mancini. Il Milan chiude tra i fischi una prestazione deludente in casa con l’Anderlecht. Sorprende il Malaga contro lo Zenti di Spalletti, facile la vittoria del Paris Saint Germain di Ibra, Pastore e Lavezzi. L’Arsenal rischia nella ripresa, ma alla fine espugna il campo del Montpellier.

TUTTI I FINALI

Milan-Anderlecht 0-0
24′ Soffre il Milan in questi primi minuti di partita. I rossoneri faticano ad affacciarsi dalle parti del portiere belga
30′ Finalmente Milan con il destro di Boateng, respinto da Proto.
45′ Termina il primo tempo a San Siro. Milan poco convincente che rimedia qualche fischio dal pubblico di casa.
53′ Trema il Milan. Biglia si inserisce sulla destra e spedisce alto di potenza.
60′ Allegri sostituisce Boateng che abbandona il campo stizzito e polemico verso la decisione del suo allenatore.
71′ Milan preme in attacco. El Shaarawy ci prova di destro al volo, altissimo.
75′ Si fa male Bonera, al suo posto Yepes.

Dinamo Zagabria-Porto 0-2 (41′ L.Gonzalez, 92′ Defour)
41′ GOL Inserimento dalla sinistra di Alexandro che crossa dal fondo, il portiere della Dinamo allontana ma arriva il tap in vincente di Lucho Gonzalez.
77′ Il portiere del Porto Helton evita il pareggio e salva sulla linea di porta.
92′ GOL Il Porto archivia la partita con la rete del belga Defour in pieno recupero.

Borussia Dortmund-Ajax 1-0 (87′ Levandowski)
12′ Veloce ripartenza dei lancieri. Eriksen va alla conclusione, ma Weidenfeller si supera e salva in angolo.
48′ Borussia pericoloso. Levandowski riceve la sfera, controlla con il sinistro, finta e calcia con il destro ma spedisce alto sopra la traversa.
57′ Hummels del Borussia Dortmund si fa parare un calcio di rigore.
87’GOL Levandowski porta in vantaggio il Borussia.

Malaga-Zenit 3-0 (2′ e 76′ Isco, 13′ Saviola)
2′ GOL E’ siglato dal Malaga il primo gol della serata. Azione nata dalla sinistra con Eliseu che serve Isco; l’attaccante sfrutta una difesa dello Zenit non proprio impeccabile e realizza, calciando verso il palo più lontano.
13′ GOL Raddoppiano gli spagnoli. Saviola si inserisce bene su un suggerimento dalla sinistra e sorprende la retroguardia russa.
20′ Zenit in difficoltà. Malafeev compie un miracolo sul tiro ravvicinato di Saviola.
43′ Si sveglia lo Zenit dopo il dominio iniziale degli spagnoli. Angolo per lo Zenit e colpo di testa di Lombaerts che finisce sul fondo.
76′ GOL Contropiede Malaga. Isco riceve da fuori area e con il destro trova l’incrocio dei pali.

Montpellier-Arsenal 1-2 (8′ Belhanda rig. (M), 15′ Podolski (A), 17′ Gervinho(A))
8′ GOL Calcio di rigore dubbio assegnato ai francesi tra le polemiche dei gunners. Belhanda dal dischetto supera Mannone con il cucchiaio.
15′ GOL La risposta inglese con una azione rapida in profondità. La palla giunge a Podolski che davanti al portiere avversario non sbaglia.
17′ GOL Ribalta il risultato l’Arsenal. Gervinho salta un paio di avversari, la palla poi giunge a Jenkinson che dalla destra serve l’assist vincente per la rete di Gervinho.
47′ Rischia grosso l’Arsenal. Diaby perde ingenuamente la palla in area, ma Cabella non riesce ad approfittarne e manca lo specchio della porta.
54′ Montpellier alla ricerca del pareggio.Tentativo in lob di Cabella con sfera che viene respinta dalla traversa.
80′ Belhanda si divora il pareggio calciando centralmente davanti a Mannone.

Olympiakos-Schalke 04 1-2 (40′ Howedes (S), 57′ Abdoun (O), 58′ Huntelaar (S))
39′ Annullato un gol allo Schalke per una carica ai danni del portiere da parte di Papadopoulos.
40′ GOL Sugli sviluppi di un calcio d’angolo il capitano dello Schalke Howedes stacca di testa e porta in vantaggio i tedeschi.
51′ Grande occasione per i tedeschi. Il portiere di casa non trattiene e Barnetta sbaglia il tap-in davanti la porta.
54′ Matip evita il pareggio, salvando sulla linea di porta a portiere battuto.
57′ GOL L’Olympiakos prende in controtempo la retroguardia avversaria e Abdoun pareggia per l’Olympiakos
58′ GOL Botta e risposta. Huntellar riceve in profondità e in diagonale riporta gli ospiti in vantaggio.
60′ Emozioni interminabili ad Atene. rigoreper lo Schalke 04, Huntelaar dal dischetto manda sul palo.

Paris St.Germain-Dinamo Kiew 4-1 (18′ Ibrahimovic rig., 29′ T.Silva, 32′ Alex,83′ Veloso (D), 91′ Pastore)
18′ GOL Ibrahimovic su calcio di rigore realizza il suo primo gol europeo con la maglia parigina.
28′ Doppio intervento di Koval prima su Ibrahimovic, poi su Pastore.
29′ GOL sul successivo angolo T.Silva aggancia in area con il destro e realizza con un tiro molto preciso che sbatte sul palo interno.
32′ GOL PSG ancora in gol da calcio d’angolo. La sfera arriva sui piedi di Alex che realizza con una girata di destro molto potente.
72′ Cambio tra i parigini. Esce Ibrahimovic, entra Lavezzi.
76′ Diagonale rasoterra molto insidioso di Pastore sul fondo.
83’GOL Veloso accorcia le distanze per gli ucraini.
91′ GOL Papera del portiere ucraino e quarto gol siglato da Pastore.

Real Madrid-Manchester City 3-2 (67′ Dzeko (M), 75′ Marcelo (R),84′ Kolarov (M),86′ Benzema (R),89′ Ronaldo (R))
8′ Grande azione di Cristiano Ronaldo che ci prova con il destro, ma Hart si distende e manda in angolo.
35′ Il Manchester City perde Nasri per infortunio, al suo posto entra Kolarov.
63′ Nel Manchester esce Silva, entra Dzeko.
65′ Sinistro violento di Marcelo, la sfera finisce di poco alta sopra la traversa.
67′ GOL Classico contropiede lanciato da Y.Tourè che serve il liberissimo Dzeko, freddissimo davanti a Casillas. Inglesi in vantaggio dopo una gara dominata dal Real.
72′ Nel Real entrano Modric e Benzema.
75′ GOL Pareggio del Real. Marcelo controlla con il sinistro da fuori area epoi il suo destro trova una deviazione che beffa Hart.
80′ Muro dei citizens a difendere il risultato di parità. Il Real riesce solo a calciare dalla distanza.
84′ GOL Clamoroso a Madrid. Punizione di Kolarov dalla destra, la palla attraversa tutta l’area senza esseredeviata e batte Casillas.
86′ GOL Pareggio Real. Benzema riceve spalle alla porta e di destro pareggia.
89′ GOL Che partita a Madrid. Ronaldo di destro porta in vantaggio il Real con Hart che vede la palla all’ultimo.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it