Serie B, 4/a giornata: pareggio spettacolo a Varese

Gol, emozioni e spettacolo fino all’ultimo minuto nel posticipo della 4/a giornata del campionato di Serie B tra Varese e Bari. Al “Franco Ossola” termina 2-2, ma sono i lombardi padroni di casa a recriminare per una vittoria sfuggita in pieno recupero; dall’altra parte, bravi i pugliesi a crederci fino alla fine. Varese che con questo pareggio sale a quota 9 punti in classifica, il Bari a 5.

ATTACCA IL VARESE, BARI IN DIFESA – Parte meglio il Varese, che chiude il Bari nella propria metà campo, costringendo i pugliesi ad agire di rimessa. Problema al quarto d’ora per mister Castori, costretto a sostituire Neto Pereira, infortunatosi nel tentativo di anticipare un avversario; al suo posto entra Eusepi. E’ il Bari a creare la prima vera occasione dell’incontro con Iunco, che al 25′ costringe Bressan al grande intervento; la risposta varesina arriva 5′ più tardi con Zecchin, Lamanna salva la sua porta. Gara che scivola via senza altre grandi emozioni fino al 40′, quando Ebagua coglie in pieno il palo della porta barese; brivido per i biancorossi, che rischiano ancora su una conclusione dello stesso attaccante e su una punizione di Zecchin, ma la palla non vuole entrare e si va al riposo sullo 0-0.

EMOZIONI INFINITE: E’ 2-2 – Seconda frazione di gioco che si apre senza cambi né da una parte né dall’altra. Alla prima occasione della ripresa il Varese passa in vantaggio: calcio d’angolo per i lombardi, Ebagua svetta più alto di tutti e realizza la rete dell’1-0. Bari costretto a giocare di rimessa, tanto che per vedere i pugliesi dalle parti di Bressan bisogna attendere il 70′, ma la conclusione del solito Iunco viene liberata dalla difesa. Lo stesso attaccante si ripete senza fortuna al 76′, ma è il Varese a raddoppiare con Kone, che realizza in contropiede. Sembra fatta, ma all’87′ Caputo riapre l’incontro, incornando di testa su calcio d’angolo. Emozioni incredibili nel finale, coi galletti che pareggiano i conti all’ultimo assalto con Borghese, bravo a sfruttare un assist dello scatenato Iunco. E’ il 2-2 che chiude un incontro pazzo, ripreso nel finale dal Bari.

VARESE-BARI: 2-2 (1-0)

Varese (4-4-2): Bressan; Fiamozzi (25’st Troest), Rea, Carrozzieri, Grilli; Zecchin (33’st Kink), Corti, Kone, Nadarevic; Neto Pereira (15’pt Eusepi), Ebagua. A disp.: Bastianoni, Damonte, Gomes, Momenté. All.: Castori.
Bari (3-4-3): Lamanna; Ceppitelli, Dos Santos, Polenta; Sabelli (18’st Galano), Romizi, Sciaudone, Defendi (44’st Borghese); Iunco, Caputo, Ghezzal. A disp.: Pna, Albadoro, Gonzalez, Aprile, Altobello. All.: Torrente.
Arbitro: Giancola di Vasto
Marcatori: 54′ Ebagua (V), 82′ Kone (V), 87′ Caputo (B), 92′ Borghese (B)
Note: amoniti; Corti, Ebagua, Zecchin, Troest (V), Sabelli, Iunco (B); espulsi: –

PER CONSULTARE LA CLASSIFICA AGGIORNATA DELLA SERIE B CLICCA QUI

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.