Mancini suona la carica: “A Madrid per vincere!”

Sale l’attesa per l’inizio della Champions League, e Mancini non si fa di certo cogliere impreparato. In vista del primo incontro al Bernabeu contro il Real Madrid di Mourinho, il tecnico del Manchester City ha le idee molto chiare: “La nostra mentalità non è quella di andare a Madrid per strappare un pareggio. Noi vogliamo vincere, sempre. Ce la giocheremo contro una delle migliori squadre del mondo, sappiamo che sarà una partita complicata, ma daremo il massimo per uscirne al meglio

Si prospetta una gara entusiasmante, durante la quale le due squadre degli ex allenatori interisti si daranno battaglia per iniziare al meglio il loro cammino europeo. “Stiamo parlando di due grandi squadre che offriranno uno spettacolo fantastico. Quando si gioca in Champions le rivali sono tutte le grandi squadre e ogni partita è difficile. Figuratevi il Real Madrid che ha 100 anni di storia vincente alle spalle”. Conclude così la sua intervista rilasciata all’inglese “Sky Sports“.

Da un lato, c’è il City che ha voglia di far bene anche in Europa; dall’altro, c’è il Real Madrid che ha voglia di riscattare un inizio di stagione tutt’altro che semplice. I presupposti per una grande partita ci sono tutti.

Condividi
Nato a Gaeta nel 1988. Appassionato di (grande) calcio, ma anche di molti altri sport. Dopo aver calpestato svariati campi di terra ed erba, ha deciso di tentare la sua prima avventura in una redazione.