Rugby in lutto per la morte di Nevin Spence

Triste notizia nel mondo del rugby. É venuto a mancare, alla giovane età di 22 anni, Nevin Spence, trequarti di Ulster, già nazionale irlandese Under 20.

Il nativo di Hannahilt, giovane astro nascente del rugby irlandese, è rimasto vittima di un incidente presso la fattoria di famiglia a Hillsborough, contea di Down, Irlanda del Nord. Il ragazzo, insieme a padre (Noel), fratello (Graham) e sorella, è caduto in un pozzo.

Inutili i soccorsi se non per la sorella del giocatore, unica sopravvissuta. Secondo quanto riferito dal portale d’informazione irlandese TheJournal.ie, il Northern Ireland Ambulance Service aveva risposto, approssimativamente alle 18.15 ora locale di ieri, a una chiamata d’emergenza, ma era evidentemente troppo tardi per Nevin, Noel e Graham.

Lascia il mondo del rugby un giocatore molto promettente, abile a totalizzare 11 presenze con la nazionale Under 20 e presente ai Mondiali di categoria. Cordoglio è stato espresso dal primo ministro nordirlandese Peter Robinson, oltre che da tutto il mondo del rugby europeo e dai media irlandesi e non.

Shane Logan, Chief Executive del club, si è detto «profondamente rattristato dalla notizia. Nevin era un giocatore straordinario, ma anche una bella persona. Piaceva a tutti coloro che lo conoscevano e mancherà tantissimo ai suoi compagni e a chiunque faccia parte dell’Ulster Rugby».

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen. Email: mportoghese@mondosportivo.it