Guidolin: “L’Udinese deve pensare alla salvezza”

Non è di certo partita nel migliore dei modi la stagione dell‘Udinese, iniziata con il mancato accesso alla Champions League (per mano dello Sporting Braga) e proseguita, poi, con due sconfitte in campionato contro Fiorentina e Juventus. I friulani, dopo il mercato estivo, presentano un organico sicuramente ridimensionato dopo le eccellenti cessioni di Handanovič, Isla e Asamoah.

Alla vigilia dell’incontro con il Siena, il tecnico Francesco Guidolin fa il punto della situazione dichiarando, in un certo senso, quelli che sono gli obiettivi stagionali dei bianconeri di Udine: “Siamo a zero punti e dobbiamo cercare di muovere i primi passi. È uno scontro diretto. Sappiamo che di fronte avremo un avversario forte e ben allenato. L’Udinese deve giocare con in testa l’idea della salvezza. Adesso arriva il momento di affrontare una squadra con il nostro stesso obiettivo, che gioca da anni per quello, e lo ha sempre raggiunto. Dovremo essere ben calati tutti nella nostra realtà

Condividi
Nato a Gaeta nel 1988. Appassionato di (grande) calcio, ma anche di molti altri sport. Dopo aver calpestato svariati campi di terra ed erba, ha deciso di tentare la sua prima avventura in una redazione.