Witsel: “Per me comincia una nuova avventura”

Dopo aver giocato con la propria nazionale i match con Galles e Croazia il belga Axel Witsel ha finalmente avuto modo di raggiungere San Pietroburgo, dove ha incontrato i suoi nuovi compagni ed ha cominciato a conoscere la splendida città. Il tutto ovviamente con l’aiuto del suo amico e connazionale Nicolas Lombaerts. Ecco le prime dichiarazioni che ha rilasciato a Chris Pascone, addetto stampa della squadra campione di Russia in carica:

“Sono molto contento di essere qui. Il viaggio è andato molto bene, sono solo un po’ stanco, ma è normale: soltanto poche ore fa ero in campo contro la Croazia. Sono felice che sia arrivato finalmente il mio primo giorno da giocatore dello Zenit”

Qual è stata la tua prima impressione della Russia e di San Pietroburgo?

“Ho già giocato qui contro lo Zenit, e so già che questa è una città molto bella. Nonostante ciò adesso ho tutto il tempo per conoscerla ancora meglio”

Rispetto a quando sei venuto a Febbraio adesso la temperatura è perfetta, è come se vedessi un’altra città

“Sì, adesso ci sono circa 18 gradi, dovrebbero essere di meno, no? Il tempo è fantastico, spero che il sole continui a splendere. Vedremo, col tempo comincierà a venir scuro prima e scenderà la neve”

C’è una possibilità che tu scenda in campo contro il Terek?

“Sì, è possibile, ma certe cose le decide l’allenatore. E’ meglio che chiediate a lui”

Sei venuto da solo o con la fidanzata?

“Con lei”

Cosa ti hanno gli amici quando hanno saputo del tuo trasferimento qui?

“Si sono complimentati e mi hanno detto che ho fatto la scelta giusta, perchè lo Zenit è il club più forte di Russia, che vince sempre il campionato e gioca in champions League”

Conosci gli avversari dello Zenit?

“Conosco lo Spartak, la Dinamo, l’Anzhi, il Rubin”

Ovviamente sei amico di Lombaerts, ma conosci altri giocatori dello Zenit?

“Danny e Bruno Alves, e Hulk, che presto sarà dei nostri”

Hai vissuto in Portogallo. Credi che la differenza culturale tra i due paesi sia così grande?

“Sì son diverse, come il tempo. Ma è solo una questione d’abitudine, non ci saranno problemi”

Quindi sei pronto a nuove esperienze?

“Certamente, qui comincia una nuova avventura nella mia carriera”

Condividi
Grande appassionato di calcio russo, tifoso dello Zenit San Pietroburgo. Estimatore del calcio giocato nei luoghi meno nobili e più nascosti, preferirebbe vedere un Torpedo-Alaniya rispetto a uno Juventus-Milan. Email: mbraga@mondosportivo.it