Arrigoni: “Zamparini è cambiato, Sannino stia tranquillo”

Daniele Arrigoni è uno dei martiri del calcio. Lavorare alle dipendenze sia di Cellino che di Zamparini non è mai semplice: il tecnico romagnolo è stato infatti esonerato da entrambi.

Intervistato dal Giornale di Sicilia, Arrigoni si dice ottimista sul futuro di Giuseppe Sannino: “Secondo me dovrebbe stare tranquillo. Zamparini è cambiato, lo vedo molto più paziente rispetto a prima. Lui e Cellino sono due presidenti vulcanici ma per le loro squadre sarebbero disposti a gettarsi anche nel fuoco”.

Condividi
Scrive per "Il Quotidiano della Calabria" e "Il Crotonese". Classe '92 ma già con una discreta esperienza alle spalle: ha collaborato con diversi siti internet e anche con la romana Radio Ies. Tra i superstiti del primo MP.