Fair play finanziario: ma dove? La Serie A sfonda il miliardo di ingaggi

La stagione 2012-2013 si appresta a essere una delle peggiori tecnicamente degli ultimi dieci anni.

Una Serie A che vende ma che rimane comunque spendacciona, in barba al fair play finanziario che, nonostante cessioni eccellenti e politiche di risparmio, continua a far paura. Secondo quanto riportato dall’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport‘ infatti, il nostro campionato spenderebbe ben 1 miliardo e 39 milioni di euro in ingaggi. In testa la Juventus, che spende 120 milioni annui, seguono Milan e Inter, con rispettivamente 115 milioni e 100 milioni di stipendi all’anno. Poi la Roma con 95. Seguono tutte le altre con spese più ‘contenute’, ma la sostanza non cambia: il problema economico-finanziario nel nostro calcio rimane, eccome. Altro che fair play finanziario.

Condividi
Vive a Formia (Latina) e studia Scienze della comunicazione a Roma. Collabora, oltre che con Mondopallone.it, con Calciomercato.it e con seriebnews.com.