Combine derby di Genova: chiesta l’archiviazione per i quattro genoani

La Procura di Genova ha richiesto, tramite il pm Biagio Mazzeo, l’archiviazione per i quattro genoani indagati per la presunta combine di Genoa-Sampdoria dell’8 Maggio 2011 (partita terminata 2-1 per i rossoblù). I quattro in questione sono: Palacio, Criscito, Dainelli e Milanetto, e l’accusa era di frode sportiva. Sono state fondamentali, ai fini dell’inchiesta, le dichiarazioni di Marco Rossi (Genoa) e di Luciano Zauri (ex blucerchiato), i quali hanno negato di essere a conoscenza della presunta combine.

Stessa sorte è toccata al capo della tifoseria organizzata genoana, Massimo Leopizzi,  che era accusato di favoreggiamento in relazione a dichiarazioni sulla combine di Genoa-Venezia del 2005

Condividi
Nato a Gaeta nel 1988. Appassionato di (grande) calcio, ma anche di molti altri sport. Dopo aver calpestato svariati campi di terra ed erba, ha deciso di tentare la sua prima avventura in una redazione.