C’è un Maradona nel futuro del Napoli

A Napoli si trema, i brividi percorrono tutto il corpo, tornano in mente ricordi indelebili quando si sente nominare un certo signore: Maradona. Il sogno di ogni tifoso partenopeo è quello di vedere il Pibe de Oro che torna a casa, in quel San Paolo che ha fatto esplodere di gioia più e più volte. Magari in qualche ruolo dirigenziale o, magari, proprio sulla panchina: va bene tutto. Le possibilità non sono così remote, ma il numero 1 della storia del calcio dovrà prima risolvere i suoi risaputi problemi con il fisco italiano.

Per adesso bisogna  “accontentarsi” di un altro Maradona: il fratello Hugo, il quale ha dichiarato di voler ricoprire un ruolo importante nel calcio napoletano. Il fratello di Diego, infatti, avrà il compito di allenare i bambini, di scoprire nuovi talenti e di costruire i giocatori del domani. Una carriera tutta da costruire, quindi, con l’obiettivo di scalare la vetta e poter arrivare, un giorno, ad allenare gli azzurri in Serie A. Anche se tutti sognano e aspettano il fratello.

Condividi
Nato a Gaeta nel 1988. Appassionato di (grande) calcio, ma anche di molti altri sport. Dopo aver calpestato svariati campi di terra ed erba, ha deciso di tentare la sua prima avventura in una redazione.