Serie B: il Novara passeggia a Cesena. Tris dello Spezia. I risultati della 3/a Giornata

E’ Leonardo Pavoletti il mattatore della terza giornata di serie B. Il giovane attaccante del Sassuolo trafigge l’Empoli con una splendida tripletta e spedisce i suoi in cima alla classifica. Strepitoso il secondo tempo del Crotone: sotto di una rete con il Cittadella, i calabresi disputano quarantacinque minuti da urlo e infiammano lo Scida. Assieme al Sassuolo, lassù, c’è il Livorno di Davide Nicola. I labronici continuano a mietere successi e prestazioni convincenti. Nell’equilibrio generale del torneo, Paulinho e compagni si candidano per un posto al sole.

Pari prevedibile tra Lanciano e Ascoli, due formazioni le cui rose sembrano poco attrezzate per la salvezza. Padova e Juve Stabia non riescono a sbloccarsi: costruite per un torneo ambizioso, entrambe non riescono andare oltre il pari tra le mura amiche. Un capitolo a parte lo merita il Bari di Vincenzo Torrente, che centra la terza vittoria consecutiva e riporta un po’ di entusiasmo al San Nicola. I giovani, quando sono bravi, regalano solo soddisfazioni.

Nei posticipi, successo dello Spezia che sale a quota 7 punti dopo aver rifilato tre schiaffi al Brescia. Sansovini, doppietta, e Di Gennaro su calcio di rigore, ribaltano l’iniziale vantaggio di Bouy delle rondinelle. Inizio davvero importante per la formazione ligure che si assesta nelle zone alte della classifica mentre per il Brescia questa è la seconda sconfitta in tre incontri di campionato.

Buio totale, invece, a Cesena. La squadra di mister Campedelli crolla al “Manuzzi” contro uno strepitoso Novara. 4-1 in favore degli uomini di Tesser firmato Gonzalez e tripletta di uno scatenato Mehmeti già ribattezzato l'”Ibra” di Novara. Cesena che ottiene il terzo ko in altrettante gare giocate con ben 10 gol incassati. A nulla vale la rete del momentaneo 1-3 di Graffiedi. Romagnoli che escono tra i fischi.

In casa Novara, invece, c’è grande euforia per aver già annullato i punti di penalizzazione. Piemontesi attualmente a quota 1 in classifica.

Sabato

Modena-Varese 1-2 (69′ rig.Ebagua (V), 71′ Stanco (M), 94′ Kone (V))
Verona-Reggina 2-0 (9′ Laner, 52′ rig.Taleb)

Domenica

Bari-Ternana 2-0 (1′ Iunco, 28′ Caputo)
Crotone-Cittadella 3-1 (30′ Di Carmine (Ci), 78′ e 80′ Calil (Cr), 93′ Gabionetta (Cr))
Empoli-Sassuolo 0-3 (8′, 15′ e 40′ Pavoletti)
Juve Stabia-Vicenza 1-1 (8′ Malonga (V), 63′ Scognamiglio (J))
Padova-Grosseto 1-1 (21′ Olivi (G); 64′ Cuffa (P))
Pro Vercelli-Livorno 1-2 (42′ rig.Paulinho (L), 54′ Siligardi (L); 67′ De Silvestro (P))
Virtus Lanciano-Ascoli 1-1 (21′ Paghera (V), 48′ Zaza (A))
Spezia-Brescia 3-1 (13′ Bouy (B), 39′ e 87′ Sansovini, 73′ rig. Di Gennaro)
Cesena-Novara 1-4 (23′, 27′ e 45′ Mehmeti (N), 47′ Graffiedi (C), 86′ Gonzalez (N))

PER CONSULTARE LA CLASSIFICA AGGIORNATA DELLA SERIE B CLICCA QUI

Condividi
Scrive per "Il Quotidiano della Calabria" e "Il Crotonese". Classe '92 ma già con una discreta esperienza alle spalle: ha collaborato con diversi siti internet e anche con la romana Radio Ies. Tra i superstiti del primo MP.