Palermo, Miccoli sicuro: “Per risalire bisogna essere uniti”

Ancora 0 punti per il Palermo. Il club rosanero, sconfitto per due volte con il risultato di 3-0 da Napoli e Lazio, deve rialzare la testa in questo inizio di campionato. A dare una spinta ai compagni ci ha pensato il capitano della formazione siciliana, Fabrizio Miccoli, che invita a restare uniti per avere certezze e, soprattutto, risultati positivi: “Il morale non è che sia dei migliori, abbiamo incontrato due squadre più forti di noi però ci si aspettava qualcosa in più. Stiamo lavorando, stiamo cercando di trovare una soluzione per il nostro cammino. Dobbiamo seguire il mister Sannino al 100% perché ci può dare una grossa mano. Speriamo bene perché abbiamo bisogno di un risultato positivo e  di certezze; la squadra deve dare il massimo per poter vincere. La situazione non è drammatica, siamo solo alla seconda partita però è giusto stare attenti. Contro il Cagliari, faremo il nostro gioco evitando di prendere gol, sperando di ottenere i tre punti. Se stiamo uniti, risaliremo”.

Condividi
Nato a Corleone l'1 luglio 1995, appassionato di calcio, ha già collaborato con Mondopallone ai tempi del vecchio sito. Collabora inoltre con tuttochampions.it dopo aver scritto anche per sportsbook24.net.