San Paolo a rischio chiusura

Non c’è solo il problema del manto erboso a tenere in apprensione il Napoli di De Laurentiis. Secondo quanto riportato da ‘Il Mattino’ il San Paolo ha bisogno urgenti di lavori strutturali per non rischiare la chiusura al pubblico da qui al prossimo dicembre. L’impianto di Fuorigrotta necessita dei bagni in una delle curve oltre che dei certificati antincendio e di staticità. Il comune si è impegnato a garantire queste prove tecniche, peraltro costose, a patto che la società azzurra estingua il debito da 1,3 milioni di euro con il comune di Napoli. In caso contrario dal 2013 in poi il Napoli dovrà trovare una nuova casa.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.