Pescara, Stroppa esagera: “Dopo l’Inter ero diventato un fenomeno”

Giovanni Stroppa non ci sta. L’allenatore del Pescara ritiene che le critiche piovutegli addosso dopo la sconfitta di Torino siano eccessive. L’Ansa riporta queste dichiarazioni: ”Se dopo la partita con l’Inter ero quasi un fenomeno, dopo una settimana non posso essere diventato un brocco. Abbiamo giocato male a Torino, disputando un match negativo sotto ogni punto di vista: posso dire che non accadra’ piu”’. 

La dirigenza ha nel frattempo confermato la fiducia al tecnico. Nel Centro sportivo di Montesilvano, infatti, i vertici abruzzesi si sono radunati per stare vicino alla squadra e riportare il buonumore.

Condividi
Scrive per "Il Quotidiano della Calabria" e "Il Crotonese". Classe '92 ma già con una discreta esperienza alle spalle: ha collaborato con diversi siti internet e anche con la romana Radio Ies. Tra i superstiti del primo MP.