Galliani: “Con Allegri nessun problema”

E’ un Adriano Galliani a tutto tondo quello che parla della situazione del suo Milan poco prima dell’ingresso in Lega Calcio. L’amministratore delegato rossonero apre ribadendo gli ottimi rapporti con l’allenatore Allegri:  “Con lui siamo in contatto continuo, non c’è mai stato un problema e non capisco perché sia stato fatto nascere. Abbiamo detto le stesse cose: il Milan deve giocare per vincere sempre, è nel suo dna, non può avere obiettivi minori. Veniamo da due anni bellissimi con Allegri in panchina”.

Sulla vicenda Kakà poi: “Non potevo presentare un’offerta economica senza accordo col Real Madrid. Chiedevamo un prestito, loro volevano cederlo a titolo definitivo, quindi senza accordo definitivo non potevamo scavalcare il Real Madrid. Perciò è vero che non abbiamo presentato un’offerta per riportarlo al Milan”.
Galliani esalta poi i colpi dello Zenit (Hulk e Witsel), prossimo avversario in Champions League e conferma che per Bojan il Milan conserva un diritto di opzione dal Barcellona con diritto di contropzione dei blaugrana.

 Chiude poi su infortuni e aspettative:  “C’è preoccupazione per gli infortuni: stiamo marciando al ritmo di un infortunio muscolare a partita. E’ il problema del Milan, lo sanno tutti. Vedremo cosa fare per ovviare a questo problema. Scudetto? gli avversari sono quelli: Juve, Inter, Napoli e Roma”.

Condividi
Nato a Formia l’11 aprile 1991, grande appassionato di giornalismo sportivo. Segue con molto interesse il calcio nazionale ed internazionale, è molto attento alle trattative di calciomercato. Mondopallone è la sua occasione per crescere.