Brasile, altra disavventura per Adriano

Un antico detto tipico del Sud Italia dice: “Chi nasce tondo non può morire quadrato“.

Questo potrebbe essere il caso dell’ex “Imperatore” dell’Inter Adriano, accasatosi al Flamengo dove si era presentato come alla sua ultima possibilità per redimersi una volta per tutte: “Se fallisco anche questa volta andrò dalla mia famiglia e dai miei amici e dirò loro che è finita“. Chissà quindi se effettivamente il giocatore brasiliano in questo momento sia in direzione casa.

Già, perchè l’attaccante verdeoro ne ha combinata un’altra delle sue. All’allenamento di ieri il giocatore è rimasto assente ingiustificato, tutto ciò perchè la domenica sera aveva organizzato un festino nella sua tenuta protrattasi fino alle prime ore del mattino. Finita la festa Adriano si stava recando a casa di amici quando ha avuto un incidente con la sua auto in cui è rimasto coinvolto un motociclista, per fortuna senza conseguenze per nessuno.

Dal suo attuale club, Adriano adesso dovrà pagare una sanzione e sarà ancora di più “sorvegliato speciale” dalla società brasiliana che potrebbe decidere di allontanarlo definitivamente qualora in futuro dovesse accadere una bravata simile.

Condividi
Nato a Catania il 10 giugno 1987, si è laureato in Scienze della Comunicazione a Bergamo, dove ha cominciato l’attività pubblicistica collaborando con Bergamo&Sport, Bergamosportnews.it e Itasportpress.it. Segue con passione il calcio a tutti i livelli.