Zenit, arrivano Hulk e Witsel?

Luciano Spalletti già gongola. Il mercato (che in Russia chiude il 6 settembre) sta per regalare al tecnico di Certaldo due super colpi. La dirigenza dello Zenit è al lavoro in queste ore per perfezionare l’ingaggio del centroavanti del Porto Givanildo Vieira de Souza, meglio noto come Hulk, per una cifra che, secondo gli ultimi rumors, si aggirerebbe addirittura intorno ai 50 milioni di euro. Secondo il portoghese ‘A Bola’ i russi avrebbero raggiunto un accordo col calciatore in quel di San Paolo dove Hulk disputerà il prossimo 7 settembre un’amichevole col suo Brasile contro il Sudafrica.

Ma non è finita qui. Lo Zenit è vicinissimo a mettere le mani su un altro grande talento del calcio europeo. Si tratta di Axel Witsel, pupillo del Benfica e della nazionale belga. Il centrocampista, che piace moltissimo a Roma e Milan in Italia, ha addirittura saltato l’allenamento con la sua nazionale per trattare con il club di Spalletti così come conferma il ct Marc Wilmost: “Il giocatore è stato dispensato perchè è in trattativa con lo Zenit. Che il trasferimento vada a buon fine o meno, è atteso qui in ritiro questa notte”. Con gli arrivi di Hulk e Witsel lo Zenit, che già guida il proprio il campionato,  farebbe un incredibile salto di qualità anche a livello di Champions League. Il Milan già trema…

Condividi
Nato a Formia l’11 aprile 1991, grande appassionato di giornalismo sportivo. Segue con molto interesse il calcio nazionale ed internazionale, è molto attento alle trattative di calciomercato. Mondopallone è la sua occasione per crescere.