Il San Marino ha presentato i tre nuovi attaccanti

Sono stati presentati questo pomeriggio, durante una conferenza stampa tenutasi al Cons, gli ultimi tre arrivati in ordine di tempo in casa San Marino Calcio: gli attaccanti Coda, Stefanelli e Capellini.

Il primo a parlare è stato Massimo Coda, fresco di debutto in biancazzurro nel ko maturato ieri a Como: “Sono arrivato venerdì e ho avuto subito l’onore di esordire con la maglia del San Marino. Peccato per il risultato, i nostri avversari sono stati bravi a partire subito forte ma noi ci abbiamo messo del nostro. Abbiamo cercato di reagire fino al 3-1 che ha chiuso i giochi. Al di là di ieri sono contento di essere qui, la società e il mister mi hanno voluto fortemente e sono dunque felice della scelta fatta. Non prometto nulla, se non di dare il massimo. Dopo le positive stagioni a Cremona sono reduce da un campionato non fortunato a Siracusa e ho tanta voglia di riscattarmi, a 24 anni devo prendere le mie responsabilità”.

E’ toccato poi a Mattia Stefanelli, sammarinese doc: “Sono molto giovane ed è il primo anno che ho la possibilità di lavorare in una prima squadra. Sono reduce da un infortunio alla caviglia ma sto recuperando e spero di essere pronto in breve tempo. A livello di caratteristiche sono una prima punta ma sono a disposizione. Ho grandi motivazioni, anche perché da sammarinese è bello poter vestire questa maglia, spero di crescere e di dare il mio contributo al gruppo”.

L’ultimo ad intervenire è stato Nicola Capellini: “Vengo da una stagione negativa a livello di squadra a Valenza, ma comunque importante a livello personale. La velocità è una delle mie caratteristiche principali, mi trovo bene come seconda punta ma mi so adattare anche come attaccante centrale o esterno. E’ un campionato molto più impegnativo rispetto alla Seconda Divisione ma per quello che ho potuto vedere la rosa è competitiva, composta dal giusto mix tra giovani e giocatori più esperti”.

A fare gli onori di casa il presidente del San Marino Calcio Danilo Pretelli: “Pochi giorni fa, in occasione della presentazione di Francesco Lunardini, avevo espresso come fossi contento della rosa allestita. Gli ultimi tre arrivi vanno a rafforzare questo concetto, abbiamo messo in piedi un gruppo competitivo e in grado di bene figurare anche in Prima Divisione. Oltre alle qualità dei giocatori, con Coda, Stefanelli e Capellini abbiamo inoltre avuto la possibilità di aprire una collaborazione con società del calibro di Bologna e Cesena, una collaborazione che va a sommarsi a quella già consolidata che abbiamo in essere con il Parma. Lavorare con realtà così importanti ed essere un loro punto di riferimento per far crescere i giovani ci inorgoglisce e allo stesso tempo ci responsabilizza ancora maggiormente”.

Ufficio stampa e comunicazione San Marino Calcio

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoPallone.it parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera. Email: redazione@mondosportivo.it