Beffa Taranto. Partita sospesa per infortunio dell’arbitro

Il periodo negativo del Taranto prosegue senza sosta. La squadra pugliese, scesa in serie D dopo il fallimento in Lega Pro, ha avuto un pessimo debutto nel massimo campionato dilettantistico. I rossoblu erano impegnati in trasferta nel derby con il Trani e conducevano di un gol quando al 65′ il giudice di gara, Marco Castello della sezione di Potenza, si accasciava improvvisamente a terra per un malore.

Dopo otto minuti passati tra stupore e paura il match riprendeva e il signor Castello tornava a dirigere l’incontro fino al primo dei tredici minuti di recupero, quando era vittima di un nuovo infortunio stavolta alla coscia. Arbitro trasportato in ospedale, gara definitivamente sospesa e partita che sarà ripetuta perchè in serie D non viene applicato lo stesso regolamento delle serie maggiori dove si riparte dal minuto dell’interruzione.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal.