Beffa Taranto. Partita sospesa per infortunio dell’arbitro

Il periodo negativo del Taranto prosegue senza sosta. La squadra pugliese, scesa in serie D dopo il fallimento in Lega Pro, ha avuto un pessimo debutto nel massimo campionato dilettantistico. I rossoblu erano impegnati in trasferta nel derby con il Trani e conducevano di un gol quando al 65′ il giudice di gara, Marco Castello della sezione di Potenza, si accasciava improvvisamente a terra per un malore.

Dopo otto minuti passati tra stupore e paura il match riprendeva e il signor Castello tornava a dirigere l’incontro fino al primo dei tredici minuti di recupero, quando era vittima di un nuovo infortunio stavolta alla coscia. Arbitro trasportato in ospedale, gara definitivamente sospesa e partita che sarà ripetuta perchè in serie D non viene applicato lo stesso regolamento delle serie maggiori dove si riparte dal minuto dell’interruzione.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it