Serie A, verso la 2/a giornata: Milan per il riscatto, brividi a “San Siro”

La seconda giornata del campionato di calcio di Serie A si apre, questo pomeriggio, con l’anticipo delle ore 18:00 tra Torino e Pescara. Una sfida tra neopromosse, che l’anno scorso ha animato il campionato cadetto, ma che in questa stagione vale tre pesantissimi punti per la salvezza, obbiettivo dichiarato di entrambe le squadre.

Gli abruzzesi sono chiamati al riscatto dopo il pesante 3-0 subito all’esordio contro l’Inter, mentre i granata cercano la prima vittoria stagionale davanti al proprio pubblico. In serata, poi, toccherà ad un Milan rigenerato dai nuovi acquisti, che cercherà di dimenticare la sconfitta di domenica scorsa andando a far visita al Bologna del neo bomber Gilardino.

Il programma della domenica si aprirà con la super sfida delle 18:00 del “Friuli” di Udine, dove andrà in scena l’incontro tutto bianconero tra i padroni di casa di mister Guidolin e la Juventus. Friulani vogliosi di lasciarsi alle spalle sia la sconfitta dell’esordio contro la Fiorentina sia l’amarezza per l’eliminazione patita in Champions League; tuttavia, Di Natale e compagni si troveranno di fronte i campioni d’Italia, apparsi già in ottima forma.

Il resto delle partite di giocherà alle 20:45, con i riflettori puntati sullo stadio “Meazza”, teatro di una classica del calcio italiano come Inter-Roma. Per una compagine, quella nerazzurra, che cerca conferme ce ne sarà un’altra, quella giallorossa, in cerca della sua vera identità dopo il mezzo passo falso della gara d’esordio.

Grande curiosità per la gara del “San Paolo” di Napoli, dove si giocherà una gara molto interessante, quella tra i partenopei padroni di casa e la Fiorentina di Montella, due squadre che hanno ben impressionato nella 1/a giornata di campionato. Curiosità tra i Viola per il ritorno di Luca Toni. Giocherà in casa anche la Lazio: i biancocelesti, che ospitano un Palermo già in difficoltà, vorrannoconfermare un inizio di stagione perfetto, in cui i capitolini hanno vinto tre gare ufficiali su tre.

In cerca di conferme anche la Sampdoria, che dopo aver sorpreso il Milan prova a vincere anche in casa contro il Siena. Chiudono il quadro della giornata Cagliari-AtalantaParma-Chievo e un interessante Catania-Genoa, sfida tra due delle formazioni migliori viste lo scorso week-end.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.