Stramaccioni: “L’Inter deve essere presente in Europa League”

Andrea Stramaccioni, durante la consueta conferenza stampa pre-partita, ha parlato della sfida di domani con il Vaslui (andata 2 a 0 per i neroazzurri, ndr): “L’abbiamo preparata e la stiamo preparando con grandissima attenzione, per tre motivi: il Vaslui è un ottima squadra che ha saputo metterci in difficoltà, soprattutto nei 20 minuti finali. La rabbia provata alla fine di Inter-Hajduk non la vogliamo più provare. Abbiamo fatto tesoro di quanto accaduto. E il Vaslui di non competitivo ha solo il nome; non vogliamo assolutamente sbagliare, l’Inter deve essere presente in Europa League; siamo in emergenza a centrocampo, tanti giocatori non sono disponibili in questa parte del campo, spero che da qui a domani sera si possa recuperare qualcuno”.

Il tecnico ha anche diramato la lista dei convocati. Tra loro non ci saranno Gargano e Alvaro Pereira ma è presente Antonio Cassano. A sorpresa è stato chiamato anche Maicon, assente nella sfida di campionato contro il Pescara.

Portieri: 12 Castellazzi, 27 Belec, 32 Cincilla;

Difensori: 4 Zanetti, 6 Silvestre, 13 Maicon, 23 Ranocchia, 25 Samuel, 33 Mbaye, 40 Juan Jesus, 42 Jonathan, 44 Bianchetti, 55 Nagatomo;

Centrocampisti:
10 Sneijder, 14 Guarin, 19 Cambiasso, 24 Benassi;

Attaccanti:
7 Coutinho, 8 Palacio, 22 Milito, 88 Livaja, 99 Cassano.

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it