Milan, Allegri: “Per noi questo è l’anno zero”

Realista e con i piedi per terra, il tecnico del Milan Massimiliano Allegri analizza il momento della sua squadra e della situazione finanziaria poco favorevole soprattutto nel calcio italiano: “Abbiamo accusato certamente l’assenza dei campioni – ha dichiarato il tecnico toscano a “Chi” – Dovremo comunque cercare di fare spettacolo e invogliare la gente a venire allo stadio. La situazione economica è difficile, ma bisogna rimbocarsi le maniche. D’altronde non possiamo competere con gli sceicchi arabi che possono comprare i più grandi calciatori, mentre noi non abbiamo gli incassi di una volta e gli sponsor investono meno rispetto al passato. Per noi sarà l’anno zero questo, abbiamo i nostri giovani da valorizzare e vediamo cosa succederà“.

Una battuta anche sul collega Antonio Conte,  squalificato per lo scandalo calcioscommesse: “Mi chiedo spesso che stato d’animo possa trovarsi in questo momento Conte e non riesco ad immaginarlo neppure. Sarà un peccato non averlo in campionato. Gli auguro un in bocca al lupo. Cassano? Non mi interessa parlare di lui” – chiude il tecnico.

Condividi
Nato a Catania il 10 giugno 1987, si è laureato in Scienze della Comunicazione a Bergamo, dove ha cominciato l’attività pubblicistica collaborando con Bergamo&Sport, Bergamosportnews.it e Itasportpress.it. Segue con passione il calcio a tutti i livelli.