SPL, 4/a giornata: crolla il Dundee, ne approfitta il Celtic

Super Celtic al “Caledonian Stadium” di Inverness. I cattolici di Glasgow asfaltano con un pesante 4-2 i rossoblu padroni di casa, capaci di reagire solamente nel finale grazie a due reti di Draper che rendono meno amara una brutta sconfitta. Dopo la vittoria in Champions a Helsingborg, i biancoverdi di mister Lennon prendono quota anche in campionato, salendo a quota 7 punti, con una gara da recuperare contro il Dundee United.

Proprio l’ex capolista cade fragorosamente al “Rugby Park” di Kilmarnock, perdendo in un colpo solo imbattibilità e primato in graduatoria. Brutta la sconfitta degli uomini di Peter Houston, sommersi 3-1 dai padroni di casa che si scatenano ad inizio ripresa, segnando addirittura tre reti nel giro di 10′. Giornata nera per la città di Dundee, visto che anche l’altra formazione della città scozzese, l’FC, viene superata dall’ottimo Ross County di inizio stagione, che vince di misura, salendo di fatto al secondo posto in classifica.

Ottima vittoria, infine, per l’Hibernian: la squadra di Edimburgo supera col più classico dei risultati il St.Johnstone fanalino di coda assieme proprio al Dundee FC, e si erge a prima della classe, affiancando in vetta il Celtic. A “Easter Road” decidono Hanlon e Doyle. Domani i due posticipi  Aberdeen-Hearts e Motherwell-St.Mirren.

Scottish Premier League – Risultati e classifica 4/a giornata

Sabato
Dundee FC-Ross County: 0-1 (73′ rig.Brittain)
Inverness-Celtic: 2-4 (3′ Wanyama (C), 25′ e 64′ Watt (C), 48′ Mulgrew (C), 82′ e 86′ Draper (I))
Kilmarnock-Dundee U.: 3-1 (47′ McKenzie (K), 49′ rig.Diaz Borja (K), 56′ Winchester (K), 79′ Daly (D))
Hibernian-St.Johnstone: 2-0 (45′ Hanlon, 53′ Doyle)
Domenica
Aberdeen-Hearts
Motherwell-St.Mirren
Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.