Doppio Jovetic, la Fiorentina vola

Si chiude con un’insperata vittoria per la Fiorentina la prima gara della Serie A 2012/2013. A Maicosuel nel primo tempo risponde Jovetic che con una doppietta ribalta il risultato e conquista i primi tre punti per la viola.

LE FORMAZIONI – Vincenzo Montella lancia in attacco Adam Ljajic al fianco del confermatissimo Jovetic. Difesa rivoluzionata con Viviano, Rodriguez, Roncaglia e Nastasic a difendere il fortino viola. In cabina di regia spazio a Pizarro e Borja Valero. Guidolin sorprende tutti e stravolge la squadra rispetto quattro giorni fa contro il Braga. Sono solo Brkic, Danilo e Willians i reduci dalla gara di giovedì e così in attacco schiera il duo Muriel-Maicosuel mentre a centrocampo rispolvera Battocchio-Badu.

MAICOSUEL SUBITO PROTAGONISTA – La gara inizia con ritmi molto lenti, la Fiorentina ha il pallino del gioco in mano ma arrivati negli ultimi 20 metri l’Udinese si chiude molto bene impedendo qualsiasi azione pericolosa. Bisogna aspettare il 20esimo per la prima azione degna di nota con Ljajic che stoppa bene in area ma la sua girata è ben parata da Brkic. Passano meno di dieci minuti ed è l’Udinese che si porta in vantaggio: Muriel smarca alla perfezione Maicosuel che solo davanti a Viviano lo spiazza colpendo il palo interno. La Fiorentina accusa il colpo e solo nei minuti finali del primo tempo reagisce con Jovetic che ci prova due volte ma l’estremo difensore bianconero si fa trovare sempre pronto.

 LA FORTUNA ASSITE LA VIOLA – Secondo tempo caratterizzato dal “Tiki-Toki” della Fiorentina che però non porta a grossi risultati. La viola fatica a trovare punti di riferimento e si affida a Ljajic che da fuori terrorizza Brkic con una sassata che devia di poco sopra la traversa. Montella cambia le carte in tavola e inserisce forze fresche con Cuadrado e El Hamdaoui. A metà secondo tempo la svolta: Borja Valero pesca Jovetic che in girata calcia verso la porta bianconera. La palle sbatte sul corpo di Danilo e si impenna beffando il proprio portiere. La Fiorentina non si accontenta del pareggio e spinge forte rischiando subito il raddoppio con El Hamdaoui, ottima azione personale, e Cuadrado che con un tiro cross impenserisce non poco la difesa bianconera. I ragazzi di Montella non si danno per vinti e al 91esimo ecco l’epilogo che tutto il Franchi si aspettava: Jovetic prende palla in area e incrocia nell’angolino opposto dove Brkic non può arrivarci. Doppietta per il serbo e vittoria per la Fiorentina che parte nel migliore di modi la nuova stagione di Serie A.

Top Fiorentina:  Jovetic, Borja Valero. Flop: G. Rodriguez.
Top Udinese: Maicosuel, Brkic. Flop Pereyra.

FIORENTINA-UDINESE 2-1

Fiorentina (3-5-2): Viviano, Roncaglia, Gonzalo Rodriguez, Nastasic; Cassani (56′ Cuadrado), Romulo (77′ Aquilani), Pizarro, Borja Valero, Pasqual; Jovetic, Ljajic (65′ El Hamdaoui). A disp.: Lupatelli, Camporese, Capezzi, Matias Fernandez, Hegazy, Lazzari, Neto, Oliveira, Seferovich. All.: Vincenzo Montella.
Udinese (3-5-1-1): Brkic, Danilo, Coda, Heurtaux, Faraoni, Badu, Battocchio, Pasquale (75′ Domizzi), Williams (46′ Pereyra), Muriel (65′ Fabbrini), Maicousel. A disp.: Zielinski, Silva, Pawlowski, Forestieri, Benatia, Basta, Armero, Angella. All.: Francesco Guidolin.
Arbitro: Mazzoleni.
Marcatori: 27′ Maicosuel (U), 68′  e 91′ Jovetic (F).
Note: Ammoniti Cuadrado e Jovetic (F), Danilo (U).

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it