Di Natale: “Domani cercheremo di fare la nostra partita”

Domani si disputerà un match fondamentale per la stagione dell’Udinese. I friuliani scenderanno in campo in Portogallo per il primo atto preliminare di qualificazione alla Champions League, con l’obiettivo di ottenere quel pass sfuggito in passato.

Il Braga è un avversario ostico, ma tranquillamente alla portata dei bianconeri che avranno il vantaggio di disputare la gara di ritorno in casa. Udinese aggressiva in campo, questo è ciò che potremmo vedere domani e che si sposa perfettamente con le parole di Antonio Di Natale che quest’oggi ha parlato ai giornalisti: “Siamo una squadra costruita per vincere, non per difendere. Quando giochiamo mettiamo in difficoltà tutti. Speriamo di avere poche occasioni buone per riuscire a fare gol. Non siamo di certo qui per difendere il risultato. E’ una partita difficile; siamo qui dopo il lavoro di un anno di sacrificie vogliamo realizzare questo sogno. Domani cercheremo di fare la nostra partita.”

Durante la conferenza stampa il bomber friuliano ha speso qualche parola su Guidolin e sull’ipotesi poi fortunatamente tramontata di una sua partenza: “Lui voleva andar via e io volevo smettere. E’ stato solo uno sfogo, lui vuol bene alla società e ha scelto di rimanere qui”.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it