Glasgow Rangers: in 50 mila all’esordio in Third Division

Un esordio spettacolare per il nuovo corso dei Rangers di Glasgow, storica società che ha abbandonato la Scottish Premier League per problemi finanziari ripartendo dalla Third Division.

Per l’esordio casalingo contro l’East Stirling travolto con il risultato di 5-0 con tripletta di Andy Little, “Ibrox Park” ha fatto segnare un gran record di presenze per un campionato minore. Erano 49.118, infatti, i tifosi dei Glasgow presenti allo stadio e pronto a riportare in pochi anni la squadra in Prima divisione.

Charles Green, direttore generale del club, ha dichiarato stupefatto: “E’ una testimonianza di passione che voi tifosi portate ai Rangers. Vi rimgraziamo di tutto“. In Europa, per trovare un record del genere nella quarta serie, bisogna risalire al campionato inglese del 1961 quando furono 37.774 gli spettatori per il match tra Crystal Palace e Millwall mentre in Italia, l’esempio recente si è verificato al “San Paolo” per la prima gara del Napoli di De Laurentiis in Serie C1 contro il Cittadella. Risultato 3-3, spettatori presenti 60.000.

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it