L’agente di Lichtsteiner: “Alla Juventus sta bene, ma il PSG…”

Dichiarazioni niente male quelle rilasciate in esclusiva a calciomercato.it dall’agente di Stephan Lichtsteiner, terzino svizzero della Juventus al centro di alcune indiscrezioni di mercato che vorrebbero Paris Saint-Germain e Chelsea interessate a lui. Il procuratore del laterale bianconero non faranno sicuramente piacere ai tifosi della Vecchia Signora, che a questo punto dovranno guardare con molta attenzione agli sviluppi degli ultimi giorni di mercato. Con società così ricche non si può mai sapere.

Riguardo l’interesse del PSG l’agente di Lichtsteiner ha detto: “Stephan è arrivato in Italia dal Lille, quando passò alla Lazio e già allora il Psg manifestò un interesse concreto per Stephan – fanno sapere dall’entourage del giocatore in esclusiva a Calciomercato.it – e abbiamo parlato con loro, ma ha deciso di non andare perchè Stephan voleva fare nuove esperienze, in campionati diversi, come quello italiano o quello inglese o quello tedesco. La seconda ragione è perché aveva fatto un’ottima esperienza al Lille e non voleva andare in un’altra squadra francese, per rispetto. E’ così andato alla Lazio dove ha vissuto tre fantastiche stagioni prima di quella altrettanto fantastica vissuta alla Juventus. 

Ovviamente il Psg è un club molto interessante, con un’ottima struttura. Con un progetto importante, un grande allenatore come Ancelotti ed un abile direttore tecnico come Leonardo. Sarebbe un onore per Stephan giocare per Ancelotti. Ma al contempo, lui è molto felice a Torino ed è contento dei grandi successi della passata stagione. Ha una relazione fantastica con i tifosi, con il presidente e con l’allenatore, che sta vivendo una situazione difficile. I bianconeri hanno un progetto molto interessante per il futuro e lui ne è una parte importante, quindi, in linea di massima, non ci sarebbero ragioni per lasciare la Juve, anche perché non è il tipo che lascia le persone che lo hanno sostenuto quando navigano in cattive acque. Però la decisione spetta alla Juventus. Se dovessero decidere di cedere Stephan, ovviamente lui sarebbe interessato ad andare al Psg, ma dipende dalla società. Se decidesse di venderlo al Psg, ci penseremmo in maniera concreta. La cosa certa è che il giocatore vorrebbe sapere il suo futuro nei prossimi 4-5 giorni perché è molto ambizioso e vuole prepararsi al meglio per la prossima stagione. Vuole sapere dove giocherà a breve. Vale la pena ripetere che la decisione spetta ai bianconeri, perché ha un contratto con loro e perché è molto felice a Torino e del progetto Juventus, che è tornata in Champions dopo diverse stagioni. E’ ovvio che se dovessero decidere di venderlo, sarebbe molto interessato all’ipotesi Psg“.

Su un possibile approdo al Chelsea invece, ha detto: “La situazione è diversa, posso confermare che conoscono molto bene il giocatore e che piace molto a loro, ma non è sicuro che i londinesi vogliano spendere così tanti soldi in quel ruolo. Quindi non è una questione tecnica, ma solo economica, perché Stephan gli interessa veramente“.

Condividi
Vive a Formia (Latina) e studia Scienze della comunicazione a Roma. Collabora, oltre che con Mondopallone.it, con Calciomercato.it e con seriebnews.com.