Petrescu: “Il Kuban? La mia seconda casa”

L’ex allenatore del Kuban ha fatto un’ ultima visita alla sua ex squadra, ribadendo la sua scelta di lasciare la squadra di Krasnodar.

“Con questo club ho fatto tutto quanto era nelle mie possibilità. Questi tre anni, con questo gruppo, rimarranno per sempre nel mio cuore. Ma la vita continua, e io sento la necessità di provare nuove esperienze. E’ stata una scelta difficile, perchè il Kuban è la mia seconda casa.”

Si parla di CSKA e soprattutto Dinamo per il suo futuro prossimo.

Condividi
Grande appassionato di calcio russo, tifoso dello Zenit San Pietroburgo. Estimatore del calcio giocato nei luoghi meno nobili e più nascosti, preferirebbe vedere un Torpedo-Alaniya rispetto a uno Juventus-Milan. Email: mbraga@mondosportivo.it