Juve, Cobolli Gigli su Del Piero: “Campione da ricordare come merita”

Intervistato da Radio Sportiva in occasione dell’amichevole contro la Primavera, Giovanni Cobolli Gigli, ex presidente della Juventus, tratta in primo piano l’argomento Del Piero, un campione da onorare da parte dei tifosi, che hanno individuato in Claudio Marchisio un possibile erede: “La vita va avanti, si guarda al futuro, ma deve rimanere il ricordo del più grande campione della Juventus assieme a Boniperti. Cerchiamo di fare in modo di avere un futuro Del Piero: potrebbe essere Marchisio. La tradizione della Juve a Villar Perosa ha da sempre grande fascino. E´ una grande occasione, si sente l´amore dei tifosi, che manifestano con grande gioia e sentimento il loro affetto. Si può stabilire un rapporto concreto tra la squadra e i suoi sostenitori”. Dopo il discusso successo della Vecchia Signora nella Supercoppa, Cobolli Gigli ha commentato la questione, invitando ad andare avanti: “Ho visto la partita di Supercoppa. La Juve l´ha vinta in maniera corretta, se poi si comincia a discutere la qualità dei migliori arbitri che l´Italia ha si finisce in una strada pericolosa. Bisogna andare avanti e non creare un caso”. L’argomento ultimo, ma tuttavia importante, è la questione top-player: “C´è la volontà di trovare un top-player, anche perché ce n´è bisogno. Togliamoci dalla testa quelle cifre che le squadre italiane non possono permettersi. Arriverà un uomo di stazza fisica e di classe, che segni con più facilità”.

Condividi
Nato a Corleone l'1 luglio 1995, appassionato di calcio, ha già collaborato con Mondopallone ai tempi del vecchio sito. Collabora inoltre con tuttochampions.it dopo aver scritto anche per sportsbook24.net.