Nuovo sopralluogo al “Penzo” di Venezia

Questa mattina, il direttore Gazzoli e il segretario Brendolin si sono recati in prefettura a Venezia dove si è riunita la CPV e nel pomeriggio hanno raggiunto lo stadio Penzo per effettuare il sopralluogo con gli ingegneri Vigiani e Giannetti della Lega Pro.

Su entrambi i fronti ci sono ancora alcune cose da sistemare che non erano state evidenziate nei precedenti incontri e che andranno regolarizzate prima della prima gara utile in casa. Per quanto riguarda la Lega, oggi ci si è limitati a verificare i lavori programmati che sono stati regolarmente realizzati. Nello specifico parliamo del ripristino dell’impianto a circuito chiuso, dell’attivazione della rete wi-fi, della sostituzione della cancellata divisoria tra il settore di tribuna e il settore ospiti e della sostituzione dei seggiolini nel settore dei distinti. Tra le cose ancora da sistemare le porte del campo che vanno avvicinate di 3 mt per parte e alcuni piccoli accorgimenti che riguardano i locali spogliatoio.

Sul fronte commissione di vigilanza, invece, devono essere fatte nuove verifiche che riguardano alcuni aspetti strutturali dello stadio e che quindi andranno discusse con il Comune di Venezia. Domani mattina quindi, è stato fissato un appuntamento con Buranelli nel quale si approfondiranno le problematiche emerse oggi con l’obiettivo di risolverle nel più breve tempo possibile.

Ufficio Stampa & Comunicazione F.B.C. Unione Venezia

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoPallone.it parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera. Email: redazione@mondosportivo.it