Milan, Zapata: “Sono tornato a casa e voglio vincere”

Il difensore colombiano Cristian Zapata è felice di essere tornato a giocare in Italia dopo la breve parentesi in Spagna e si dice pronto a vincere tutto con la maglia del Milan e dimostrare quanto vale.

“Non vedevo l’ora di arrivare qui. Ho giocato 6 anni in Italia e la considero la mia casa. Ora voglio dimostrare il mio lavoro e dare il massimo per raggiungere i traguardi che mi sono fissato. – Spiega Zapata – In Spagna ho sofferto molto perché giocavo a destra, ma io sono un centrale ed è al centro che do il meglio di me stesso. So che il Milan ha perso alcuni dei difensori più forti al mondo, ma sono pronto a non farli rimpiangere”.

Il colombiano parla poi dei nuovi compagni e del mister Allegri, elogiandone le qualità: “Qui ritrovo il mio compagno di nazionale Mario Yepes, ma la persona che più voglio conoscere è Antonio Cassano perché so che è molto simpatico. – continua Zapata – Allegri? Lo conosco poco, ma mi sembra una persona molto preparata. E poi ha fatto grandi cose al Milan. Obiettivi? Sono venuto qui perché questa squadra ha come obiettivo quello di vincere sempre e io voglio aiutare la squadra e il mister a farlo”.

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.