Londra 2012: calcio maschile, il bronzo va alla Corea

Va alla Corea del Sud la medaglia di bronzo del torneo di calcio maschile dei giochi di Londra 2012. I sud coreani hanno battuto con un secco 2-0 il Giappone, in quello che si presentava come un derby tutto asiatico. Una vittoria ampiamente meritata per i ragazzi di mister Myung Bo Hong, arrivata alla fine di una partita maschia e combattuta, con ben 7 ammoniti. Per la Corea del Sud è un risultato storico, visto che mai nella sua storia le “Tigri asiatiche” avevano conquistato una medaglia olimpica.

Grandissima delusione, invece, per il Giappone: i nipponici erano arrivati alla soglia delle semifinali dopo un percorso di qualificazioni netto, senza subire nemmeno una rete; cinque, invece, i goal incassati tra semifinale e finalina, un passivo che ha complicato i piani dei giapponesi, giù dal podio. Stasera finalissima per l’assegnazione dell’oro a “Wembley”, dove si sfideranno il Messico di dos Santos ed il super Brasile di mister Mano Menezes, una formazione, quella verdeoro, dimostratasi sin qui come una vera e propria macchina da gol.

Tornando alla gara per l’assegnazione del terzo posto, al “Millennium Stadium” di Cardiff dura 38′ l’equilibrio tra Corea del Sud e Giappone, visto che è l’attaccante coreano maglia numero 10 Chuyoung Park a portare in vantaggio i suoi. Rete che porta le due squadre all’intervallo col vantaggio della Corea, che raddoppia nel secondo tempo al minuto 57 con il capitano Jacheol Koo. Giapponesi che ci provano fino alla fine, ma non riescono a scalfire la resistenza dei giovani coreani, che possono esultare dopo un torneo stupendo.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.