Lecce, Inacio Pià: “Il Lecce non può fare la Serie C”

Intervenuto in conferenza stampa, Inacio Pià nuovo acquisto del Lecce, commenta le decisioni della disciplinare che hanno visto scendere la squadra dalla serie B alla Prima Divisione: “Ovviamente provoca una sensazione di delusione. E’ inutile ripetere sempre le stesse cose, ma il Lecce non può fare la Serie C. Io resto molto fiducioso, ovviamente la speranza è quella che i prossimi gradi di giudizio possano sovvertire questa prima decisione. Io ho accettato il trasferimento al Lecce a prescindere dalla categoria, ho sposato il progetto della società. Tra serie B e C ci sono delle grosse differenze; lo scorso anno ho disputato il torneo di Lega Pro e devo dire che li si corre molto e si gioca poco il pallone. A livello fisico sto abbastanza bene, ho raggiunto i compagni a Tarvisio in ritardo, ma sono sicuro che per l’inizio del campionato sarò pronto. Ora domenica prossima ci attende il primo impegno ufficiale, la gara di Coppa Italia contro il Chieti e ci teniamo a fare bene, a vincere perché questo aiuta sempre”.

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it